Una serata per Amatrice. A dua anni di distanza, c’è ancora tanta voglia di tornare a vivere nella città distrutta dal sisma.

Roma, 5 luglio 2018. All’evento di beneficenza “Una serata per Amatrice”, organizzato dall’Associazione “Terre di Amatrice” ONLUS c’era anche lui, il profumo dedicato ad una città distrutta. Tanta solidarietà, tanto calore e tanta speranza, e un momento di grande commozione, quello del dono offerto simbolicamente come primo mattone della ricostruzione di Amatrice. 

 

Quella sera abbiamo vissuto insieme a chi ama Amatrice una splendida serata, grazie all’Associazione Terra di Amatrice Onlus. Abbiamo davvero respirato la speranza, la voglia di ricostruzione, l’amore verso questa terra, ed è in questa atmosfera magica che abbiamo deciso di donare questa opera unica del Maestro Lorenzo Dante Ferro: la nostra fragranza, da lui ideata, incastonata nel simbolo della ricostruzione per eccellenza: il mattone. Non un mattone a caso, ma proveniente da una storica Chiesa del ‘Quattrocento. Con questo dono, con Amatrice nel cuore, insieme a tutti i presenti abbiamo stretto un patto: non fermarci fino a che non sarà posato l’ultimo mattone di Amatrice. Solo allora, quando la nostra città esploderà di nuovo di vita, la nostra gioia sarà piena, perché la nostra immaginazione combacerà con la realtà.

Torna agli eventi

un’essenza capace di

CELEBRARE

la bellezza della vita